Tutto su Pragae la Repubblica Cecain un posto

Scopri i siti da noi raccomandati e trova il tuo alloggio. Se dubiti della tua scelta, non esita a scriverci i tuoi criteri. Proveremo a trovarti la migliore accomodazione grazie alla nostra esperienza e conoscenza di Praga. 

  Sì, voglio trovare il migliore albergo con Trivago!
     
  Sì, voglio trovare il migliore albergo con e-bookers.com!

Ci sono varie compagnie aeree che ti possono portare a Praga. Trova le migliore offerte su e-bookers e Kiwi.

  Sì, voglio trovare i migliori voli con e – bookers!
     
  Sì, voglio trovare i migliori voli con KIWI!

Usiamo servizi di Prague Airport Transfers: c’è la garanzia del prezzo fisso, servizio professionale e hanno le vetture impeccabili. Tutto sommato sono meglio dei tassì. Prenota il tuo trasporto dall’aeroporto al centro di Praga: navetta 290 CZK/persona. Trasporto personale: berlina o pulmino 1 – 8 persone: 550 CZK/vettura, dalla/alla Stazione Centrale: 390 CZK/vettura.
 

  Sì, voglio prenotare il trasporto!

Evita le code per le visite della città e le gite fuori Praga offerte dal Ticketbar il partner di A Tout Prague.

    Sì, voglio prenotare le visite!

 

Josefov - Il distretto quartiere ebraico

Il quartiere ebraico di Praga si estende in una piccola zona delimitata dalla Città Vecchia, la via Parizska e la Moldava. Le principali attrazioni di questa magnifica parte della città comprendono il cimitero vecchio, le sinagoghe e l’ex palazzo municipale. Il costo del biglietto d’ingresso per questi imperdibili monumenti è in media piuttosto elevato.

La storia del quartiere ebraico risale al Medioevo, periodo in cui coabitavano al suo interno due comunità ebraiche unitesi poi a causa dell’avvento di leggi discriminatorie nei loro confronti. In questo periodo molti ebrei furono costretti a convertirsi al Cristianesimo per sopravvivere. Le sinagoghe furono bruciate e a molti i beni sottratti. Gli ebrei non convertiti furono quindi relegati in un ghetto, il quale corrisponde all’attuale Quartiere ebraico (Josefov).

Il periodo repressivo finì nel 1784 allorché Giuseppe II riconobbe finalmente agli ebrei pari diritti e doveri come alle altre comunità ed etnie presenti nella città. Ed é proprio in suo ricordo che il quartiere porta il suo nome (Josefov in ceco sta per Giuseppe). Nel 1850, inoltre, lo stesso ghetto fu inglobato nella città.

Siamo tutti a conoscenza delle terribili persecuzioni avvenute durante la seconda guerra mondiale a scapito del popolo ebraico. Un solo dato ci può dare l’idea di questa tragica pagina storica: solo il 10% della popolazione ebrea che abitava a Praga sopravvisse. Molti furono spediti al campo di concentramento di Terezin. La comunità ebraica ceca, dopo essere stata una delle più importanti in Europa, rimane ora una delle più piccole.

ATTENZIONE: Tutti i monumenti del quartiere ebraico sono chiusi il sabato e durante tutti i giorni festivi per la comunità ebraica.

17.12.

-2/-1 °C -1/-1 °C

18.12.

-12/-1 °C -5/-2 °C

Iscriviti per ricevere il newsletter gratis e ogni settimana riceverai le più attuali informazioni su Praga e la Repubblica Ceca