Tutto su Pragae la Repubblica Cecain un posto

Scopri i siti da noi raccomandati e trova il tuo alloggio. Se dubiti della tua scelta, non esita a scriverci i tuoi criteri. Proveremo a trovarti la migliore accomodazione grazie alla nostra esperienza e conoscenza di Praga. 

  Sì, voglio trovare il migliore albergo con Trivago!
     
  Sì, voglio trovare il migliore albergo con e-bookers.com!

Ci sono varie compagnie aeree che ti possono portare a Praga. Trova le migliore offerte su e-bookers e Kiwi.

  Sì, voglio trovare i migliori voli con e – bookers!
     
  Sì, voglio trovare i migliori voli con KIWI!

Usiamo servizi di Prague Airport Transfers: c’è la garanzia del prezzo fisso, servizio professionale e hanno le vetture impeccabili. Tutto sommato sono meglio dei tassì. Prenota il tuo trasporto dall’aeroporto al centro di Praga: navetta 290 CZK/persona. Trasporto personale: berlina o pulmino 1 – 8 persone: 550 CZK/vettura, dalla/alla Stazione Centrale: 390 CZK/vettura.
 

  Sì, voglio prenotare il trasporto!

Evita le code per le visite della città e le gite fuori Praga offerte dal Ticketbar il partner di A Tout Prague.

    Sì, voglio prenotare le visite!

 

Staré Město – La Città Vecchia

La Città vecchia (Staré Město in ceco) è un labirinto di graziosi vicoli e passaggi nascosti. Il centro della città é rappresentato dalla Piazza della Città Vecchia (Staroměstské náměstí), luogo carico di cultura e storia nazionale, punto focale sia per gli abitanti di Praga che per i turisti. La piazza è sempre gremita di gente e vi si possono trovare numerosi bar, ristoranti, negozi, gallerie e musei. Durante tutto l’anno vi si tengono molte manifestazioni come concerti, spettacoli di strada, riunioni politiche nonché i famosissimi mercatini natalizi e pasquali. Sebbene la città di Praga abbia sofferto poco dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale, l’8 maggio del 1945 una grande parte del municipio della Piazza della Città vecchia è andata distrutta dai tedeschi in ritirata.

Da non perdere:

 

Orologio astronomico costruito agli inizi del XV secolo dal maestro orologiaio Hanus. Attrattiva principale è la processione dei 12 apostoli che avviene ad ogni battito di ora al di sopra della costruzione.

Torre del municipio dalla quale potrete godere una splendida vista sulla città. La visita non costa molto (60/40 CZK) e per raggiungere la cima potrete usufruire di un ascensore.

 

Alcune delle più belle leggende ceche ruotano intorno a questa piazza. Ve ne presentiamo qui di seguito due:

 Le ventisette teste decapiate

Le 27 croci che vedete impresse nel lastricato della Piazza Vecchia ricordano un episodio terrificante della storia ceca. Il 21 giugno del 1621, infatti, proprio qui vennero decapitati 27 signori cechi, capi della rivolta protestante, che si opponevano al governo dell’imperatore cattolico Ferdinando II. Si dice che la carneficina fu lenta e spietata. Come se non bastasse le teste mozzate furono poi messe in cesti di ferro ed esposte sulla Torre del Ponte della Città Vecchia come ammonimento ed avvertimento.

Dieci anni dopo furono finalmente tolte e sepolte in un luogo ancor oggi sconosciuto. Una leggenda vuole che gli spiriti dei signori tornino nella Piazza ad ogni anniversario della loro decapitazione allo scoccare della mezzanotte e che contemplino il corretto funzionamento dell’orologio astronomico.   

 Il destino dell’orologiaio

Si racconta che dopo aver terminato la costruzione dell’orologio astronomico altre città commissionarono al geniale maestro orologiaio Hanus di inventarne altri simili. Il maestro si rifiutò sempre ma le voci si sparsero per tutta Praga fino ad arrivare ai consiglieri più importanti della città. Quest’ultimi, terrificati dall’idea di veder duplicata un’opera così unica in tutta la Boemia, presero una decisione terribile.

Una notte, mentre il maestro era immerso nel suo lavoro, tre persone incappucciate irruppero nella sua abitazione e lo accecarono. Il maestro soffrì moltissimo e iniziò a chiedersi chi avesse decretato un destino tanto crudele per lui. Dopo qualche anno capì che erano stati gli stessi consiglieri della città a volerlo in quella terribile condizione e decise perciò di vendicarsi.

Una notte penetrò all’interno della camera di funzionamento dell’orologio ed iniziò a toccare dolcemente i marchingegni che aveva scrupolosamente creato. Si sentiva legatissimo a quell’orologio ma allo stesso tempo ingiustamente tradito. Con un colpo secco ruppe una leva interna del meccanismo e l’orologio smise di funzionare. Il silenzio regnò in quell’opera magnifica per moltissimi anni. Hanus era stato vendicato.   

20.10.

10/10 °C 10/10 °C

21.10.

9/16 °C 15/9 °C

Iscriviti per ricevere il newsletter gratis e ogni settimana riceverai le più attuali informazioni su Praga e la Repubblica Ceca